Weimar, una città storica

Weimaris è una piccola città ma con una grande storia alle spalle. Situata nello stato tedesco della Turingia, conta oggi solo 62.000 cittadini. All'inizio del XIX secolo, Weimarhad dieci volte meno cittadini di oggi. È una città di musicisti, scrittori e filosofi. Goethe e Schiller hanno vissuto e scritto qui. Bach, Franz List o Carl Maria von Weber sono alcuni dei famosi musicisti che hanno suonato e composto qui. Oltre a questo, Weimar, città storica, è anche una città culturale.

Cultura aWeimar

Durante il XVIII e il XIX secolo, la piccola città di Weimar ha assistito a una notevole fioritura culturale. All'epoca, attirava molti scrittori e studenti famosi che venivano a scrivere o a studiare. La città divenne rapidamente il centro culturale d'Europa. Lo sviluppo culturale si riflette nell'alta qualità degli edifici e dei parchi dell'area circostante. Weimaris è un sito del patrimonio mondiale dell'UNESCO. L'area comprende dodici edifici o complessi, tra cui: Casa di Goethe, Chiesa della Città, Casa Herder e Scuola Vecchia, Castello della Città, Palazzo della Duchessa, Giardino di Goethe e Casa estiva, Castello Belvedere, Castello e Parco di Tiefurt, Castello e Parco di Ettersburg e Castello e Parco di Wieland.

Descrizione storica della città

Possiamo considerare Weimar una città storica per il suo importante background storico. Si tratta di una città molto antica, documentata fin dall'899. Nel XIV secolo, Weimar rappresentava un ramo della casa reale di Sassonia e nel 1572 era addirittura la capitale della regione. La crescita culturale iniziò nel 1553, dopo la morte del pittore tedesco Lucas Cranach il Vecchio. Johan Sebastian Bach fu invitato a vivere in città dal duca locale e trascorse qui nove anni a comporre. Il periodo classico di Weimar iniziò nel 1739.

Lo sviluppo e l'influenza culturale furono rafforzati dalla relazione creativa tra Goethe e Schiller all'inizio del XVIII secolo. Dopo la morte di Goethe nel 1832, la città continuò il suo progresso culturale. Franz List venne a Weimar e scrisse le sue opere più importanti e la città divenne il centro delle belle arti e dell'architettura.WeimarGermania o Repubblica di Weimar fu anche il nome dato al periodo della storia della Germania dal 1919 al 1933. Il nome della repubblica fu dato dall'atto costituzionale che fu firmato qui. Weimar fu scelta dall'assemblea perché era piccola e tranquilla e la stessa atmosfera tranquilla si ritrova oggi nella città.

Altri articoli a tema, in particolare della sezione Vacanze Germania della categoria Germania:

Attrazioni interessanti vicino a Siviglia
Castelli dell'Irlanda sud-occidentale
Sibiu, storia di un passato glorioso
Vacanze in Nuova Zelanda: alla scoperta di Dunedin
Praga fra i principali poli turistici europei