Città Vecchia di Varsavia

Il Centro storico di Varsavia, denominato Starówka in Polacco, rappresenta il cuore della Città Vecchia di Varsavia ed è uno dei luoghi più belli da visitare di tutta la Polonia, una di quelle attrazioni che i turisti in visita nella zona non dovrebbero mai farsi scappare.

Anche se il centro storico di Varsavia è stato distrutto durante la Seconda Guerra Mondiale, al pari di altre attrazioni della capitale polacca, la sua ricostruzione ha fatto sì che quello presente oggi a Varsavia sia comunque un bellissimo centro storico, ricostruito ottimamente nel 1955, centro che ha dato vita ad una più esterna Nuova Città (Nowe Miasto) di Varsavia, al di là delle vecchie mura di protezione della città.

Il primo centro storico di Varsavia ebbe vita nel XIII secolo, con tanto di mura di protezione intorno alla città, e se oggi si può ammirare un centro storico ricostruito molto fedele all'originale, il merito è del lavoro meticoloso condotto da studiosi che hanno lavorato anche con materiale fotografico e con alcuni dipinti del pittore italiano Canaletto.

Oggi si può passeggiare per la Piazza del mercato (Rynek Starego Miasta) del Centro Storico di Varsavia grazie al progetto, del XVIII secolo, di un architetto danese, Tylman van Gameren.

Il Centro storico di Varsavia, a causa della sua incommensurabile bellezza e magnificenza, è stato dichiarato patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO.