Città Nuova di Varsavia

La Città Nuova di Varsavia ha avuto vita come ampliamento dei vecchi confini cittadini della capitale polacca, che fu avviato dopo la ricostruzione di Barbacan.

Fra le attrazioni turistiche interessanti della Città Nuova vi è la chiesa di San Casimiro, che venne bombardata durante la Seconda Guerra Mondiale, con la perdita di ingenti vite umane, anche perché, durante la guerra, presso la chiesa, era stato allestito un ospedale, e quindi molti innocenti persero la vita, anche inermi ammalati.