Casa museo di Copernico a Toruń

La Polonia è ricca di bellezze da ammirare e di storie da ricordare. Come spesso avviene quando si parla di eminenti personaggi che hanno segnato la storia dell'Umanità, si crea una sorta di riverenza, di rispetto tale nei confronti di alcune figure storiche che hanno lasciato il segno, che si può arrivare quasi ad identificarle con la loro Nazione, con la conseguenza che la riverenza ed il rispetto si trasferiranno anche al Paese in cui hanno vissuto.

In Polonia sono stati diversi i personaggi che hanno lasciato un segno indelebile; basti pensare ad uno dei Papi più amati in assoluto, Giovanni Paolo II. E se Karol Wojtyła ha segnato la storia nell'ambito della fede, di sicuro altri personaggi, quali il grande Niccolò Copernico, l'hanno segnata nell'ambito della scienza.

Niccolò Copernico fu un grande uomo di scienza, passato alla storia per quel che riguarda la teoria eliocentrica, che considerava il sole al centro del sistema solare e la terra che gli ruotava intorno, idea questa rivoluzionaria per l'epoca e contro i rigidi dettami religiosi del tempo.

Appunti ed altri vari documenti appartenuti al grande scienziato, ed anche disegni di Toruń del XIV secolo, sono esposti in una casa museo a lui dedicata a Toruń, in cui si possono vedere strumenti d'epoca e materiale scientifico molto importante, con cui Copernico studiava il cielo.

La casa museo di Copernico è ubicata presso il numero civico 15/17 della via M. Kopernika, all'interno di un palazzo in stile gotico del XIV secolo. Il museo è aperto al pubblico da martedì a domenica, dalle ore 10.00 alle ore 16.00.

Per ricordare la figura di Niccolò Copernico, a Toruń, ogni anno, si celebra il Festival della Scienza dell'Arte, nel mese di aprile.